Author Archives: Pierangelo Pavani

Dal cielo alla terra, storia di un ritrovamento.

Published by:

Sabato mattina scorso l’associazione di promozione sociale “Aerei perduti nel Polesine” ha dato inizio ai lavori di scavo per il recupero dell’aereo caduto nelle campagne tra Garofolo e Polesella tra il 1944 e il 1945 abbattuto dalla contraerea tedesca. Si tratta di un aereo di fabbricazione americana pilotato da un militare alleato, un Curtiss P40N “Kittyhawk”. L’aereo aveva il compito di bombardare le principali vie di comunicazione come ponti, strade e ferrovie con lo scopo di tagliare le possibilità di approvvigionamento dei soldati tedeschi. Questi aerei partivano dalle basi in Puglia e spesso facevano rotta proprio sul Polesine così come testimoniano gli oltre 70 crash registrati sul nostro territorio. ...Leggi tutto

Un aiuto ad un bellissimo progetto

Published by:

Cari lettori, oggi voglio farvi conoscere un progetto molto particolare che ha colpito e affascinato la piccola redazione dell’Eco.

Si chiama “Un Po di Novecento“.

Oggi siamo stati contattati da Maria Vittoria, “madrina” di questo progetto sviluppato insieme ad altri amici,  che ci ha illustrato per bene di cosa si tratta e crediamo fermamente che idee come queste abbiano bisogno di una mano, pertanto vi chiedo di dedicare il tempo necessario per leggere di cosa si tratta, proprio dalle parole scritte da Maria Vittoria. ...Leggi tutto

Le foto dell’intervento a Polesella e…

Published by:

Stamattina mi sono nuovamente recato a Polesella, e dalla strada arginale si vede bene il lavoro della gru, che anche stamattina sta gettando i massi sul rinforzo di cemento che sembra avere avuto qualche difficoltà.

DSC00547 DSC00548

Già nel sopralluogo di ieri sera, però, tra le tante voci di paese che si rincorrevano, una su tutte ha attratto la mia curiosità. Un signore che scendeva dall’argine a piedi mi ha incrociato e, senza che gli chiedessi nulla, mi ha detto che questo lavoro era pianificato da tempo e che <<come al solito in Italia le cose funzionano così>>, aggiungendo che <<sempre all’ultimo si devono fare i lavori…>>. Quest’affermazione mi ha lasciato di stucco: ammesso che il lavoro fosse pianificato da tempo, perché decidere di farlo d’urgenza proprio il sabato e la domenica, per altro in concomitanza con un evento critico come il passaggio di una piena? Ebbene, la verità non la conosco, ma l’ordinanza parla di una richiesta fatta al Comune di Polesella il giorno 31 ottobre, acquisita al n° di protocollo 9547 dello stesso Comune. I ben informati mi aggiornano sul fatto che, durante le situazioni di piena, esiste la possibilità di attingere ad un fondo speciale che permetterebbe di sbloccare danari utili alla realizzazione di opere magari rimaste al palo da tempo. ...Leggi tutto

Polesella, un aggiornamento

Published by:

Sono stato a Polesella circa un’ora fa e il via vai di camion che trasportano grandi massi è incessante, così come il lavoro della grande gru che hanno allestito stamane. I sassi vengono scaricati dai camion ai piedi dell’argine, lungo la strada di accesso a Polesella, per  essere poi raccolti dalla gru e gettati nel fiume, dove l’argine è in sofferenza a causa del corso della corrente. I molti curiosi come me sono tenuti a distanza dalle transenne, e il rumore del fiume impetuoso si confonde con il diesel dei bestioni e il frastuono dei massi scaricati. ...Leggi tutto

Stamattina a Polesella

Published by:

Stamattina le ruspe hanno cominciato l’opera di rinforzo dell’argine a ridosso di Polesella. La principale strada di accesso al paese è stata transennata. Numerose le persone accorse per verificare l’entità dei lavori e molte anche le voci che si rincorrono: c’è chi dice che la pista ciclabile, di recente realizzazione, abbia minato la stabilità dell’argine e chi dice che non c’è da preoccuparsi affatto, trattandosi di un intervento dovuto. L’umidità della strada evidenza le vecchie crepe dell’asfalto. Il cielo, intanto, a Polesella lascia trasparire un pallido sole, anche se le notizie meteo riferite alle prossime ore non sembrano molto confortanti. Non è il momento di fare falsi allarmismi, ma è necessario tenere alta l’attenzione e proprio per questo l’automobile dell’Aipo fa la spola su e giù dagli argini per controllare la presenza di eventuali fontanazzi. Noi che abitiamo qui ripetiamo, come un leitmotiv, che l’abbiamo visto più alto, che nel 1995 e nel 2000 era peggio, ma non possiamo nemmeno nascondere il senso di rispetto e di timore che, in queste ore, il Grande Fiume ci evoca imperiosamente. ...Leggi tutto

Un corso di Storia dell’Arte

Published by:

Cari lettori, la nostra amica Melania Ruggini terrà un corso di Storia dell’Arte a partire dal prossimo 26 novembre presso ilcircolo ARCI Galileo Cavazzini in viale Trieste 29 a Rovigo.

In bocca al lupo Melania!

Scarica qui il programma del corso.

Per informazioni e adesioni
ARCI comitato Provinciale di Rovigo
tel 0425-25566
Cell. 347 – 5946089
E-mail [email protected]
Iniziativa visibile sul sito
Www.circologalileocavazzini.it

New Land di Emmanuele Panzarini

Published by:

new_land

Con colpevole ritardo pubblico molto volentieri quella che è stata la presentazione di una installazione estremamente interessante, che è stata esposta fino al 29 settembre a Porto Viro.
Le foto sono le uniche testimonianze che ci sono rimaste, spero possiate farvi almeno un’idea di ciò che è stata questa installazione.
Eccovi il comunicato stampa che molto cortesemente la nostra amica Melania Ruggini ci aveva puntualmente mandato.

A DeltArte è riemersa una nuova terra: si tratta di New land, nuova installazione site specific inaugurata sabato 7 giugno nel Comune di Porto Tolle (via Matteotti, vicino Ali’) alla presenza dell’Assessore Leonarda Ielasi e della popolazione locale. Emmanuele Panzarini è il giovane artista padovano autore dell’opera, realizzata con centinaia di ombrelli azzurri, grazie ad una residenza d’artista offertagli dal festival. L’opera ha molto incuriosito non solo la popolazione ma anche i turisti che spesso passano per la Romea alla volta delle spiagge; in tanti si sono fermati per capirne il significato. Dal ponte principale che conduce in città, l’opera sembra una vasta distesa d’acqua, o un gioco di fata Morgana. ...Leggi tutto

La rovra delle Idee

Published by:

Ospitiamo con piacere l’evento che ci è stato segnalato questa settimana.
Si chiama “La Rovra delle Idee” ed è presentato da Deltarte.
Ecco a voi cari lettori il programma della manifestazione.

Inaugurazione
sabato 17 maggio 2014, ore 17.30
presso
Ariano nel Polesine (RO) | Centro Culturale e Museo di San Basilio
Dal 18 maggio al 29 settembre 2014

Mostra collettiva all’interno del festival DeltArte dedicata alla celebre quercia farnia del Delta del Po, tristemente scomparsa nel 2013. A cura di Melania Ruggini
Opere di Gaia Lionello, Francesco Mancin e Matteo Sauli.
Concerto di Alarc’h. ...Leggi tutto